Cari Soci del GIPF, Cari Amici e Colleghi,

come già preannunciato a breve si terrà il X Convegno Nazionale del GIPF. Quest’anno abbiamo voluto affrontare temi da noi sino ad oggi ancora non trattati: l’etica e la responsabilità professionale in patologia forense.

Riteniamo che siano maturi i tempi perché anche in Italia ci si confronti da un punto di vista culturale e scientifico su questi aspetti del nostro lavoro, ampiamente dibattuti in altre parti del mondo.

Nel corso della prima giornata di lavori verranno affrontati temi che riguardano l’etica nella ricerca scientifica, quanto mai di attualità visto che ormai anche in patologia forense vengono richieste le autorizzazioni dei comitati etici dalle nostre riviste, così come le questioni etiche in gioco nello svolgimento quotidiano del nostro lavoro: dalle informazioni circa l’evento, allo svolgimento dell’autopsia o riscontro diagnostico, al rapporto con i familiari, alla relazione con le forze di polizia giudiziaria e con i magistrati. Non verranno trascurati i dilemmi etici legati agli esami del Dna e l’attuale disegno di legge recante le Norme in materia di disposizione del proprio corpo e dei tessuti post mortem a fini di studio, di formazione e di ricerca scientifica.

La giornata del venerdì vedrà una prima sessione dedicata ai casi di interesse patologico forense di grande rilevanza nazionale. Si alterneranno relatori che sono stati protagonisti di indagini autoptiche che hanno tenuto con il fiato sospeso l’Italia nei decenni e che riferiranno della loro esperienza professionale ed umana. Sarà un’ottima opportunità, specialmente per i colleghi più giovani, per conoscere nei dettagli casi del passato, ma anche per ascoltare il “racconto” dei Colleghi più anziani.

Il pomeriggio del venerdì sarà dedicato all’importante tema della responsabilità professionale del patologo forense, alla luce della legge 24/2017, che verrà esaminata in tutti i suoi aspetti, ovvero a partire dal sopralluogo sino alla sala settoria e, a seguire, dalla stesura della consulenza al dibattimento. Si tratta di un tema di grande attualità, che è destinato ad interessare sempre più il patologo forense. Il confronto sarà certamente foriero di molti aspetti che meriteranno ulteriore sviluppo in futuro.

In ogni sessione vi sarà spazio per le comunicazioni e la mattinata del sabato sarà, come sempre, dedicata interamente agli interventi dei giovani Colleghi.

Nella speranza che le tematiche prescelte incontrino il favore di molti di Voi, auspico di incontrarVi numerosi a Santa Margherita Ligure.

A prestissimo quindi

Rossana Cecchi

 

Scarica il Primo Annuncio

Scarica Locandina

Visita il link per l’iscrizione al Convegno